Type and press Enter.

Guida all’isola di Kauai, Hawaii

guida all'isola di kauai

Kauai è natura allo stato puro. Foreste rigogliose, canyon e cascate fiabesche, vulcani e coste di un’incredibile bellezza vi accoglieranno in questo angolo di paradiso. Ancor prima di partire, ero convinta che a Kauai avrei vissuto le migliori esperienze;  il mio istinto non si è sbagliato perché, alla fine del viaggio, è stata proprio l’isola che mi ha regalato le emozioni più forti. Pronti per scoprire insieme la mia Guida all’isola di Kauai? Andiamo!

Introduzione

Per preservare questa incontaminata natura, vige una legge per cui ogni costruzione non può superare l’altezza di una palma.

Kauai è la quarta isola delle Hawaii per dimensione; è la più antica e si trova a nord ovest rispetto alle altre isole. La città più popolosa è Kapa’a e l’aeroporto si trova a Lihue che connette Kauai con il mondo.  In quest’isola si trova l’unico fiume navigabile delle Hawaii, il Wailua River.

Kauai è stata soprannominata “The Garden Island” ovvero l’isola giardino perché vista dall’alto è una vasta distesa di rigogliose montagne verdi.

Il simbolo dell’isola è il galletto; infatti, dovunque vi troviate, vedrete in giro galli, galline e pulcini. Secondo alcuni, nel 1992, i galli sarebbero stati liberati dal pesante uragano che si abbatté sulle Hawaii e questi animali si sarebbero abituati a vivere selvaggi, essendo l’isola priva di predatori.

guida all'isola di kauai

Quando andare

Come avevo spiegato nella mia Guida alle Hawaii il periodo migliore per visitare Kauai è sicuramente l’estate (da maggio a settembre) poiché in questa stagione ci sono meno precipitazioni; tuttavia, le Hawaii hanno un clima tropicale perciò le temperature sono piacevoli tutto l’anno, anche in inverno. Io ci sono stata a fine giugno: ho trovato belle giornate di sole, un caldo accettabile e solo qualche ora di pioggia!

Come muoversi

Per girare l’isola è necessario noleggiare un’auto, infatti non ci sono mezzi pubblici di trasporto. Io ho affittato una Jeep in aeroporto con GPS incluso, ma non è necessaria per forza una 4×4. Girare Kauai è abbastanza semplice perché esiste un’unica grande strada che percorre l’isola a semicerchio, quindi non è possibile attraversarla nel centro o fare appunto tutto il giro. Per questo motivo a volte le distanze sono abbastanza impegnative.

Dove alloggiare

Capire dove alloggiare non è stata una decisione facile, quindi cercherò di semplificarti la scelta suddividendo Kauai in 3 zone:

  • Nord – Se sei un amante del mare e sai che passerai gran parte del tuo tempo in spiaggia, allora consiglio di cercare l’alloggio nelle vicinanze di Hanalei. E’ un pò distante da Lihue ma in quest’area si trovano le spiagge più belle dell’isola.
  • Est – Se cerchi invece i servizi e la comodità per muoverti tra nord e sud, la scelta più adatta cade tra Lihue e Kapaa, dove si sviluppano i centri maggiori. Personalmente trovo brutta l’area est di Kauai.
  • Sud – Per la mia permanenza ho preferito questa zona dell’isola, distante da tutto ma decisamente più caratteristica e tranquilla. A Koloa, nella costa di Poipu, si trova la parte più ricca di Kauai, con campi da golf e centri commerciali. Dopo svariate ricerche, ho deciso di prenotare il Waimea Plantation Cottages a sud-ovest, nella zona di Waimea. Le uniche note negative erano il colore del mare e la lontananza dal resto dell’isola; tuttavia sceglierei ancora e ancora questa piccola oasi di pace di cui mi sono innamorata! Si tratta di una proprietà privata dove affittano dei cottage in legno forniti di cucina, salotto, bagno e camera da letto. Sono casette singole che si trovano fronte spiaggia, circondate da palme e fiori. Fare colazione sul portico la mattina presto, era la mia parte preferita della giornata… potevo osservare la natura mentre ascoltavo il rumore delle onde e i galletti cantare!

N.b. La cittadina di Waimea è molto piccola: a parte le scuole, una chiesa e la caserma dei pompieri, c’è un solo supermercato e qualche punto di ristoro.

Cosa vedere

WAIMEA CANYON

Una delle maggiori attrattive naturali a Kauai è il Waimea Canyon, conosciuto come “il Canyon del Pacifico” o come “il fratello minore del Gran Canyon in Arizona“. Questo Canyon è stato formato dall’erosione del fiume Waimea, i suoi colori sfumano dal verde, al marrone, al rosso. Ci sono inoltre alcune cascate che arricchiscono il paesaggio. Osservarlo dai punti panoramici prestabiliti è gratuito. Si raggiunge comodamente in macchina da Waimea, in circa 15 minuti, percorrendo la Waimea Canyon Dr (State Hwy 550) dove, a metà strada sul lato sinistro, si trova anche una piccola ma suggestiva cascata su delle rocce rosse!

guida all'isola di kauai

KOKE’E STATE PARK

Proseguendo fino alla fine della State Hwy 550, a circa 40 minuti di distanza da Waimea, si arriva al Koke’e State Park, dove il Kalalau Lookout è il suo punto di osservazione più bello e famoso… location di diverse riprese cinematografiche. Questo posto mi è piaciuto così tanto che ho cercato di tornarci ancora una volta prima di lasciare Kauai, ma purtroppo un forte acquazzone mi ha costretta a tornare indietro! Essendo molto in alto e quindi a forte rischio pioggia, consiglio sempre di controllare il meteo prima di salire fino al Kalalau Lookout.

koke'e state park

HANAPEPE

lilo & stitch hanapepe

Hanapepe è una graziosa cittadina storica di Kauai, famosa per aver ispirato il cartone animato Disney “Lilo & Stitch“, a cui è stato dedicato anche un murales. Qui troverete qualche negozio, molte gallerie d’arte (in questo paesino si concentrano il maggior numero di artisti hawaiiani) e alcuni ristoranti.

Se avete fame o semplicemente voglia di bere qualcosa, potreste fermarvi al Little Fish Coffee, un piccolo cafè dove servono piatti e bevande di ottima qualità.

POIPU BEACH

Poipu Beach è una spiaggia molto carina a sud di Kauai. Essendo una baia, è riparata dalle onde perciò è facilmente accessibile anche ai più piccoli. Qui ho avuto la fortuna di vedere le foche monache, che per ore hanno dormito sulla sabbia, protette dal personale autorizzato: per tutto il tempo ha vegliato su di loro in modo che i bagnanti non le disturbassero!

guida all'isola di kauai

GIARDINO BOTANICO ALLERTON GARDEN

Nella stessa zona di Poipu, troviamo questo magnifico giardino botanico che offre visite guidate di due ore al costo di 60$…non proprio economico ma ne vale la pena! Ho visto cose davvero interessanti come il “frutto del pane“(Artocarpus) che viene, per esempio, fritto come le patate; giardini curati in modo impeccabile, una foresta di bambù giallo, ma soprattutto i meravigliosi Moreton Bay Fig australiani. Questi imponenti alberi sono stati scelti come location per girare una famosa scena di Jurassic Park: ricordate quando il Dr. Allen Grant scopre le uova di Raptor insieme ai bambini? Ecco, tutto è stato ripreso tra le grandi radici dei Moreton Bay Fig. I fan di Jurassic park, come me, sanno che questi alberi valgono da soli l’intero prezzo del biglietto!

Moreton Bay Fig

SPOUTING HORN

spouting horn kauai

Nelle vicinanze dell’Allerton Garden, si trova lo Spouting Horn Park; potrete osservare la bellezza delle onde che si infrangono in questa scogliera, incanalandosi in un tunnel naturale e fuoriuscendo come un piccolo geyser.

Raggiungere in auto il parcheggio dello Spouting Horn Park è piuttosto facile; attorno a questo vi sono anche diverse bancarelle dove alcuni locali vendono prodotti artigianali.

La costa di Poipu è uno dei migliori spot per avvistare le megattere durante i mesi compresi tra dicembre a maggio.

SULLA STRADA PER RAGGIUNGERE HANALEI

Saltando tutta la parte di Lihue e Kaapa, che non rientrava nel mio itinerario, andando verso Hanalei si percorre una strada ricca di cose da vedere:

WAILUA FALLS Bellissima cascata dal doppio getto d’acqua, con un salto di 50 metri. La vista è limitata perché si vede dalla strada, con una visuale dall’alto.  Ho notato comunque che alcune persone sono scese a piedi, lungo un sentiero non autorizzato, per poterla vedere dal basso. Suggerisco di andarci al mattino, c’è più probabilità di vedere l’arcobaleno!

SLEEPING GIANT Superando Wailua, sulla sinistra è possibile scorgere lo “Sleeping Giant”,ovvero il gigante addormentato, nome dato alla montagna che sembra una figura umana mentre dorme. La leggenda hawaiana narra che il gigante, dopo tanto lavoro sia andato a riposare e deve ancora risvegliarsi.

KILAUEA LIGHTHOUSE Si tratta del faro nord di Kauai. Scendendo dall’auto si gode di uno splendido panorama e, pagando 5$,  si può visitare la riserva naturale con moltissimi uccelli.

HANALEI VALLEY LOOKOUT Questo punto panoramico è bellissimo, si affaccia sull’intera valle di Hanalei. Il parcheggio può essere limitato nelle ore di punta.

HANALEI Piccola cittadina a nord di Kauai; qui si trova un centro con tanti negozi, ristoranti, alcuni hotel e la bellissima chiesetta verde di Waioli. Per pranzo ho mangiato un panino da ”Hanalei Bread Company’’, che dire… buonissimo! Servono anche un sidro fatto da loro con diversi gusti come ananas o lavanda.

guida all'isola di kauai

KE’E BEACH e HA’ENA BEACH

Ke’e Beach è la spiaggia dei sogni… acqua cristallina turchese, onde basse, sabbia chiara, alberi di contorno che fanno ombra… l’unico problema è che essendo un paradiso, è solitamente affollata. Inoltre la sabbia è ricoperta di foglie e pigne provenienti dalla foresta circostante. Resta comunque la mia preferita di tutta Kauai!

Da qui inizia anche il Kalalau Trail per raggiungere la Napali Coast a piedi.

Ha’ena Beach è la spiaggia accanto, meno bella ma anche meno frequentata! Anche qui l’acqua è di colore turchese ma le onde sono più grandi. E’ una spiaggia lunga, adatta per fare delle belle camminate sulla riva. Plus, in parcheggio alcuni hawaiiani vendono frutta e cocchi freschissimi!

E’, inoltre, il luogo ideale per assistere al tramonto.

NA’PALI COAST

La parte in assoluto più mozzafiato di Kauai è senza dubbio la Napali Coast: si trova a Ovest ed è accessibile solamente in barca (oppure a piedi, ma ci vogliono 2-3 giorni con la consapevolezza di dormire in tenda!). Ho acquistato un tour in barca tramite Napali Experience al costo di 179$ per 5 ore nel pomeriggio; i panorami sono senza dubbio mozzafiato, ho avvistato anche delle tartarughe e fatto snorkeling nell’acqua turchese.  Sconsiglio comunque di scegliere quest’orario perché, anche se la Napali Coast in queste ore gode di una bellissima luce, il mare è decisamente troppo mosso. il Tour del primo mattino è la soluzione migliore, quando il mare è più calmo e si ha maggiore possibilità di avvistare i delfini!

guida all'isola di kauai

GIRO IN ELICOTTERO

Una delle esperienze più belle della mia vita: il giro in elicottero sopra Kauai! E’ un’avventura unica che resterà impressa nella mia memoria per sempre. Mi sono affidata alla Jack Harter Helicopters, il costo è di 259$ prenotando on-line e il giro dura un’ora. Purtroppo non puoi decidere dove sederti sull’elicottero, ti posizioneranno loro in base al tuo peso per bilanciare il più possibile l’aeromobile. Io ho optato per il tour con l’elicottero senza porte, per poter fotografare meglio il panorama… davvero incredibile! E’ stato spaventoso ma allo stesso tempo emozionante.

guida all'isola di kauai

Questa è la mia piccola guida all’isola di Kauai, cosa ne pensi? ti piacerebbe visitarla? Le Hawaii sono un vero paradiso e spero di poterci tornare presto. Vi aspetto nei commenti per qualsiasi altra informazione. Alla prossima! ♥

 

3.7 3 votes
Article Rating
Subscribe
Notify me
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x