Type and press Enter.

Un giorno e mezzo nella città di Seattle

seattle

Seattle è stata una bellissima scoperta, questa città mi è piaciuta davvero tanto. Oggi spero con questo post di trasmetterti la bellezza e il fascino che ha fatto percepire a me!

Questa è la mappa del tragitto che ho percorso per raggiungere la città di Seattle durante il mio Road Trip Canadese, con una piccola deviazione negli States. Se ti sei perso il post dell’itinerario completo clicca qui.

MAPPA

seattle map

Dopo un tortuoso viaggio in auto, per superare il confine americano dal Canada, ho raggiunto Seattle verso le 16.00. (per attraversare la dogana ci sono volute ben 4 ore, quel sabato mattina di agosto molti cittadini e turisti si spostavano per le vacanze, quindi tra la coda per superare la frontiera e la coda per controllare il passaporto ho perso molto tempo).

Da qui inizia il mio piccolo tour nella città di Seattle:

Visita al quartiere di Capitol Hill: zona molto tipica, qui ci sono negozi di nicchia, bei locali e soprattutto alcuni bar molto fotogenici. Qui c’è anche il primo Starbucks che hanno aperto nel mondo, diventato oggi STARBUCKS RESERVE; È davvero enorme, c’e la possibilità di mangiare a qualsiasi ora, acquistare oggettistica per la casa, (io ho comprato 6 tazzine da caffè, che adoro), tanti gadget e, cosa non da poco, il caffè è davvero ottimo!

Questa zona per cenare si è rivelata davvero giusta e alla moda, ho scelto un locale con cucina spagnola, dal nome TERRA PLATA, in cui ho mangiato molto bene sul roof top del posto. Ci sta una tappa al UNICORN BAR per un cocktail in una delle loro mille tazzine dalle forme strane o un gelato al FRANKIE & JO’S.

GIORNO SUCCESSIVO

… colazione al fantastico THE LONDON PLANE, è assolutamente d’obbligo passare per questo locale super cool: ho adorato tutto di questo posto! Ogni angolo è stato pensato alla perfezione, ci sono tantissime piante, libri, oggetti in vendita, dolcetti che solo a guardarli si mangiano con gli occhi! Qui ho fatto una delle mie colazioni preferite, ho preso lo yogurt fatto in casa con musli, mirtilli e petali e una spremuta… ah e ovviamente un buon caffè!

seattle

La giornata continua verso il PIKE PLACE MARKET, incontrando per il percorso la SMITH TOWER, la PIONEER SQUARE (niente di che), il SEATTLE ART MUSEUM, il PIER 57 con la ruota panoramica e l’acquario.

Il PIKE PLACE MARKET, ovvero il PUBLIC MARKET CENTER, è davvero una delle cose da non perdere. È un grande mercato dove vendono cibo, a partire da pesce, verdura, carne, cioccolata, caramelle, oggetti vari, tantissimi tipi di fiori e meravigliosi bouquet già pronti. Un ragazzo con il suo pianoforte si divertiva ad intrattenere tutti i passanti.

Qui nei dintorni c’è anche il famoso muro con migliaia di chewing-gum attaccati, chiamato Post Alley!

PIKE PLACE MARKET

  • BIGLIETTO: Mercato a visita libera
  • PREZZO: Il prezzo di tutto quello che ti verrà voglia di comprare 😉
  • TEMPO: 1 h circa per esplorarlo tutto.
  • BREAK: all’interno del mercato si può scegliere di acquistare qualcosa per pranzo. Oppure ricordo qualche bar/ristorante nei dintorni.
  • BEST HOURS: Probabilmente all’ora di pranzo per poter assaggiare qualcosa che offre il market.
  • LA MIA ESPERIENZA: sono arrivata al mercato circa verso le 11.00. L’ho esplorato in lungo e in largo, c’erano molte cose particolari, molti cibi che non avevo mai visto, e che dire dei fiori… erano meravigliosi! Mi sarebbe piaciuto comprare e assaggiare un sacco di cose, ma la tappa successiva mi attendeva!
  • VALUTAZIONE: ♥ ♥ ♥ ♥

 

La giornata continua con direzione Space Needle, seconda cosa da non perdere!

In 25 min a piedi, da quest’ultimo mercato, si raggiunge questo polo culturale composto da:

  1. L’imperdibile SPECE NEEDLE
  2. il CHIHULY GARDEN AND GLASS
  3. MoPOP : museum of Pop Culture
  4. Seattle Children’s Museum & Theater
  5. Pacific Science Center
  6. International Fountain

Ho dedicato del tempo allo SPECE NEEDLE ovviamente e al CHIHULY GARDEN & GLASS il cui si è rivelato splendido.

SPACE NEEDLE:

  • BIGLIETTO: acquistabile online o in loco. Se decidi di farlo al momento è molto facile. Ci sono varie biglietterie automatiche appena fuori la hall della torre, si può comprare la singola attrazione dello Space Needle o combinarla insieme al museo del vetro. Si può scegliere l’ora che si preferisce e poi mettersi in coda 15 min prima dell’orario scelto. La coda parte all’esterno e prosegue all’interno su per una rampa circolare.
  • PREZZO: 35 $ (circa 32 €), se acquisti il biglietto SPACE NEEDLE + CHIHULY GARDEN AND GLASS è 57 $ (circa 52 €).
  • TEMPO: 1h 30min circa (tenendo conto del tempo in coda, godersi il panorama, scendere al livello più basso caratterizzato dal pavimento in vetro e tornare a livello zero).
  • BREAK: ci sono vari chioschi dove mangiare un panino/hotdog al volo, oppure per rilassarsi un po’ di più ci sono alcuni bar/ristoranti all’interno del Seattle Center Armony.
  • BEST HOURS: verso le 13.00 quando il sole illumina l’intera città, oppure al tramonto.
  • LA MIA ESPERIENZA: per visitare lo Space Needle ho scelto l’orario delle 13.30, scegliendo il biglietto combinato al Chihuly Garden & Glass e acquistandolo in loco. Il panorama a quell’ora era illuminato interamente dal sole e si vedeva molto bene anche l’orizzonte. Prima di salire sulla torre ho mangiato un hot-dog al volo.
  • VALUTAZIONE: ♥ ♥ ♥ ♥

seattle

CHIHULY GARDEN & GLASS:

  • BIGLIETTO: possibilità di acquistarlo online, alle biglietterie automatiche insieme a quello dello Space Needle o alla reception del Museo.
  • PREZZO: 22 – 32 $ (20-30 €).
  • TEMPO: circa un’ora.
  • BREAK: Chioschi o bar/ristoranti.
  • BEST HOURS: probabilmente dalle 11.00 alle 15.00 così il giardino esterno del museo, composto da piante e vetro, viene illuminato per intero.
  • LA MIA ESPERIENZA: poco prima delle 15.00 sono entrata al museo del vetro. All’interno ci sono moltissime sculture in vetro, dalla più semplice alla forma più stravagante e gigante. Mi ricordo un bellissimo lampadario pieno di colori, che occupava il centro di una stanza, era davvero il protagonista della scena, non potevi togliergli gli occhi di dosso. Inoltre, c’è una sala dove viene spiegato com’e cominciata la passione dell’artista. Dove poteva essere se non a Venezia ;). Prima di uscire all’esterno si arriva all’ultimo spazio vetrato, che ricorda una serra, con appesa al soffitto un’enorme opera in vetro che sembra una grande pianta rampicante. Lo spazio che ho preferito però è il giardino esterno, dove l’artista ha inserito tra le aiuole delle opere in vetro tutte in armonia con la natura.
  • VALUTAZIONE: ♥ ♥ ♥ ♥ ♥

seattle

Sono quasi le 16.00 ed è ora di andare a godersi il tramonto al KERRY PARK. La strada per raggiungere il parco é molto ripida, peggio di essere tra le colline di San Francisco. Dalle attrazioni appena visitate ci ho messo circa 20-25 min a piedi, dopo alcuni isolati l’area diventa una bellissima zona residenziale collinare, dove ci sono case stupende con giardini tenuti alla perfezione… e che dire, oltre ad essere belle avranno sicuramente una vista pazzesca sulla città di Seattle.

seattle

seattle

Eccomi arrivata al Kerry Park, il panorama da qui é davvero stupendo. Con un bel gelato, preso al chioschetto vicino al parco, mi sono riposata e goduta la vista per un po’. Lo spazio verde é molto piccolo, ci sono delle panche e un muretto con una protezione per la nostra sicurezza e per avere una vista a 180 gradi sulla città. Si riprende il giro. Raggiungendo il parco pensavo di aver già visto le case più belle della città di Seattle, ma non era così… proseguendo a ovest verso il mare, le residenze lì attorno erano una più carina dell’altra. Questa zona merita una visita anche solo per una semplice passeggiata tra queste case meravigliose, per godere del silenzio della natura e per ammirare gli scorci sul mare.

Si sono fatte quasi le 18.00 e imbocco la via del ritorno. Decido di scendere per la strada che porta alla passeggiata lungo mare, per poi ritrovarmi al Seattle Acquarium. Da qui, concludo la giornata con un giretto all’interno del grande magazzino Nordstrom e cena al Purple restaurant.

seattle

La città di Seattle è conosciuta principalmente per il famoso Space Needle, e molto poco per le altre sue bellissime caratteristiche che avete potuto leggere sul mio post. Vi assicuro però che è stata una delle città che ho amato di più! ♥ Se ti trovi li attorno non esitare ad andare a passarci una giornata… ti piacerà ;).

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notify me
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x